AVVISO - Prime misure di sostegno per privati e attività produttive per danni
causati dagli eventi meteo avversi di fine ottobre.
I privati cittadini ed i titolari di attività economiche e produttive che hanno subito danni a seguito dei
fenomeni meteorologici avversi di fine ottobre, avranno la possibilità di accedere alle misure di sostegno
economico presentando l’apposita domanda entro il 14 dicembre 2018.
E’ quanto disposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e comunicato dalla Regione Toscana e dagli
uffici provinciali di Protezione Civile.
L’entità del sostegno per i privati cittadini ammonta fino a un massimo di 5mila euro, mentre per le attività
produttive arriva fino a 20mila euro.
I moduli possono essere scaricati dal sito web del Comune di Licciana Nardi, all’indirizzo
www.comune.licciananardi.ms.it e ritirati in forma cartacea presso l’Ufficio Tecnico e/o l’Ufficio di Polizia
Municipale a Licciana capoluogo.
Le domande dovranno essere riconsegnate compilate in tutte le loro parti entro e non oltre le ore 12.30 del
prossimo 14 dicembre a mano presso l’ufficio Protocollo del Comune di Licciana Nardi in Piazza del
Municipio, per posta certificata (Posta Elettronica Certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o per
raccomandata (Comune di Licciana Nardi - piazza del Municipio, 1 – 54016 Licciana Nardi, in questo ultimo
caso non farà fede la data di invio ma quella di recapito).
Il contributo sarà erogato solo previa effettiva presentazione delle attestazioni di spesa che potrà essere
consegnata in una seconda fase.
Il decreto riconosce inoltre la possibilità di chiedere la sospensione delle rate dei mutui ai soggetti titolari di
mutui relativi a edifici sgomberati, ovvero alla gestione di attività svolte nei medesimi edifici, previa
presentazione di autocertificazione del danno subito.
Sono esclusi dal riconoscimento del sostegno economico i danni relativi ai beni mobili registrati
(autovetture). Non potranno essere accolte richieste relative a fabbricati realizzati in tutto o in parte in
difformità delle vigenti disposizioni urbanistiche ed edilizie nonché le aree esterne al fabbricato e alle sue
pertinenze. Né potranno essere accolte le istanze per attività economiche, produttive, agricole o
zootecniche condotte in assenza delle autorizzazioni, visti e permessi previsti dalle norme vigenti.
Nel caso in cui il danneggiato abbia beneficiato di indennizzi assicurativi, il contributo sarà corrisposto per la
parte eccedente la copertura assicurativa.
 
IL VICE SINDACO
MICHELA CARLOTTI
 
Comune di Licciana Nardi – Piazza del Municipio n. 1, 54016 Licciana (MS)
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel: 0187-474949
 
Allegati:
Credits